fbpx

GLAUCOMA

CHE COS’È IL GLAUCOMA?

Il glaucoma è una malattia che colpisce il nervo ottico ed è solitamente associato ad alti valori di pressione intraoculare, sebbene esista anche un tipo di glaucoma in cui la pressione è normale. Il nervo ottico trasmette l’informazione dell’immagine formata nella retina al cervello per la sua interpretazione.

QUAL È LA CAUSA?

L’occhio è composto da un liquido chiamato umore acqueo. Quando esiste un’alterazione nel drenaggio di questo liquido, la pressione dell’occhio aumenta procurando un danno irreversibile delle fibre nervose che portano l’immagine al cervello. Quindi c’è una perdita di campo visivo, che inizia nel campo visivo periferico, e si diffonde verso il centro. Esistono diversi tipi di glaucoma, con caratteristiche e trattamenti diversi.

COME SI MANIFESTA?

Un aspetto importante è che il glaucoma generalmente non causa sintomi e quando si manifesta molte volte ci troviamo davanti ad un’alterazione importante del nervo ottico, con un restringimento del campo visivo periferico, che è il primo ad esserne compromesso. L’alterazione del campo visivo è graduale e piano piano il danno progredisce. Il campo visivo si restringe fino a colpire l’area centrale ; solo in quel momento il paziente nota la diminuzione dell’acuità visiva. Il danno delle fibre nervose è irreversibile , quindi è essenziale effettuare una visita oculistica completa nelle prime fasi della malattia. Esiste un componente ereditario per cui ai pazienti con familiarità si consiglia di eseguire una visita oculistica periodicamente. La visita molte volte viene completata da esami strumentali come una campimetria, pachimetria e tomografia a coerenza ottica del nervo ottico.

PREVENZIONE

Un monitoraggio regolare è importante per rilevare la malattia nelle prime fasi e riuscire a fermare la malattia. La misurazione della pressione oculare molte volte non è sufficiente e serve approfondire la visita con degli esami strumentali come una campimetria che ci indica lo stato funzionale del nervo ottico, una pachimetria per avere una correlazione più precisa della pressione oculare e una tomografia a coerenza ottica del nervo ottico per un’ analisi anatomica del nervo ottico.

TRATTAMENTO

Il glaucoma viene trattato diminuendo la pressione intraoculare. Quando la terapia farmacologica non riesce a mantenere un adeguato livello di pressione oculare si può ricorrere ad interventi laser o chirurgici. Il nostro centro è stato il primo in Sardegna ad offrire un intervento minimamente invasivo (MIGS) per i pazienti affetti da glaucomi lievi e moderati, con minimi rischi e fastidi per il paziente, indolore e con un recupero postoperatorio rapido. La tipologia dell ‘ intervento dipende dal tipo di glaucoma, dell’età del paziente, della presenza o meno di altre alterazioni oculari e dello stadio della malattia. È importante che il paziente affetto da glaucoma capisca che anche se viene operato, deve effettuare visite periodiche.

Richiedi un appuntamento

Seleziona la clinica più vicina a te, siamo a Cagliari, Tortolì e Milano

+39 3208887266 / +39 0700956156