Privacy Policy

Che cos’è la visita ortottica?

La visita ortottica permette di valutare la presenza o meno di anomalie a carico dell’apparato neuromuscolare dell’occhio e delle alterazioni che da esse derivano.

La visita ortottica dura circa 30 minuti e prevede vari test:

  • La valutazione dell’acuità visiva attraverso la misurazione della vista
  • Esami per studiare la visione binoculare, cioè la capacità dei due occhi di lavorare insieme, fornendo una corretta percezione della profondità.
  • L’esame della motilità oculare, che consente di valutare, prima singolarmente (duzioni), poi insieme (versioni) i muscoli oculari.

La visita ortottica permette di diagnosticare:

  • visione doppia
  • confusione
  • strabismo
  • ambliopia
  • anisometropia (la differenza di refrazione tra i due occhi)
  • paralisi oculari

e disporre il trattamento adatto al disturbo riscontrato.

L’ortottista è autonomo nella prescrizione ed effettuazione dei trattamenti riabilitativi e lavora in stretta collaborazione con il medico oculista a cui spetta l’eventuale prescrizione della correzione ottica.

Quando è necessario effettuare una visita ortottica?

È importante effettuare periodicamente delle visite ortottiche preventive.

Durante la fase di maturazione (che si completa generalmente al sesto/settimo anno di vita), il sistema visivo è ancora in fase di sviluppo e, per tale motivo, è di primaria importanza che ad entrambi gli occhi giungano stimoli equivalenti, favorendo così un corretto sviluppo della corteccia e della visione binoculare.

Durante questo periodo, un tempestivo intervento in caso di determinate patologie consente il pieno ripristino della capacità visiva.

La visita ortottica è consigliata inoltre in caso di:

  • cefalea
  • visione doppia
  • affaticamento della vista da vicino
  • difficoltà nella messa a fuoco
  • disagi durante lo studio, la lettura e l’uso del computer

In generale, una visita con un ortottista è un’importante occasione per identificare e trattare i problemi dell’occhio, e per prevenire eventuali future complicazioni.

Apri la chat
Hai bisogno d'aiuto?
Ciao, come possiamo aiutarti?